Il Prof. Aurelio Bernardi, Sindaco di Pinerolo dal 1965 al 1975, è stato un testimone qualificato della nascita del CeSMAP, Centro Studi e Museo di Arte Preistorica che era stato fondato nel 1964 per proseguire le ricerche archeologiche e di arte preistorica iniziate già nel secolo precedente da studiosi insigni della Regia Accademia delle Scienze di Torino.

Il Sindaco di Pinerolo Prof. Aurelio Bernardi inaugura il
1° Congresso Internazionale “Ricerche Paletnologiche nelle Alpi Occidentali”
Pinerolo, 6 Ottobre 1973, Salone di Rappresentanza del Municipio.
Al centro l’Avv. Piero Ricchiardi, Presidente del CeSMAP ed il Prof. Piero Barocelli, Presidente del Congresso, Decano degli archeologi italiani.

Egli ha saputo cogliere, grazie alla sua salda e vasta preparazione culturale, i segnali intellettuali e il progetto che si era delineato per il CeSMAP -fin dagli esordi- grazie alle indicazioni tracciate da studiosi del calibro del Prof. Piero Barocelli, decano degli archeologi italiani, dall’antropologo dell’Università di Torino, Prof. Diego de Castro e dal Soprintendente alle Antichità del Piemonte, Prof. Carlo Carducci. La guida dell’Ing. Cesare Giulio Borgna, primo reggitore del CeSMAP, già Comandante Partigiano tra i liberatori di Pinerolo nel 1945 e primo Vice-Sindaco della nostra Città, ha consentito un rapido sviluppo del Centro studi e ricerche con la costituzione anche del primo nucleo di reperti che costituirono la base del Civico Museo di Archeologia ed Antropologia di Pinerolo.

L’impulso che il Sindaco Aurelio Bernardi diede alla neonata istituzione, tra le prime realtà museali della città, fu subito trasformato in atti concreti: si addivenne nel 1968 ad una Convenzione tra il Comune ed il CeSMAP regolante reciproci diritti e doveri, tra i quali quello di destinare permanentemente a Pinerolo tutte le collezioni di reperti che la ricerca avrebbe procurato. Inoltre, atto fondamentale, assegnò al Centro Studi e Museo una sede identificata nell’ex edificio di guardia della Caserma “Fenulli”, nel cuore di Pinerolo, sull’angolo sud-est della Piazza Vittorio Veneto con Viale Giolitti. Il CeSMAP, con l’Ing. Borgna e i giovani collaboratori, alcuni dei quali tuttora al vertice dell’Istituzione, si adoperarono fattivamente per ristrutturare ed allestire la sede che -allora considerata provvisoria in attesa di trasferimento in Palazzo Vittone- continua, mezzo secolo dopo, ad essere la localizzazione delle attività museali e didattiche.

Consegna del Diploma Honoris Causa del CeSMAP. Da sin. Avv. Piero Ricchiardi Presidente del CeSMAP; Prof. Aurelio Bernardi; P.I. Eugenio Buttiero Sindaco di Pinerolo; Prof. Dario Seglie Direttore del Civico Museo di Archeologia e Antropologia.
L’attenzione ed il sostegno al CeSMAP da parte del Prof. Aurelio Bernardi continuarono per tutto il decennio nel quale fu Sindaco, ed anche successivamente, fino ad oggi, la sua vicinanza intellettuale e la sua sincera amicizia non sono mai venute meno.

Per questi motivi, su proposta del Consiglio Direttivo, l’Assemblea generale del CeSMAP decreta all’unanimità a sensi dell’Art. 5 dello Statuto di conferire al Prof. Aurelio Bernardi la qualifica di Membro Honoris Causa del CeSMAP – Centro Studi e Museo d’Arte Preistorica di Pinerolo, Museo Civico di Archeologia e Antropologia.

Pinerolo, 10 Marzo 2013

Il Prof. Aurelio Bernardi (nato il 9 Novembre 1927) è deceduto il 12 Ottobre 2014.