La pandemia di Covid ha impedito alle scuole di svolgere visite didattiche, di viaggiare nello spazio, ma nulla impedisce loro di viaggiare… nel tempo!

Così il CeSMAP (Centro studi e Museo d’Arte Preistorica) di Pinerolo ha preparato e propone “La Valigia del Tempo”, un progetto che permette ai bambini, ai ragazzi e ai loro insegnanti di viaggiare per centinaia di migliaia di anni nella preistoria, indagando l’evoluzione umana e l’origine dell’arte.

“La Valigia del Tempo” prevede due momenti: alcuni giorni prima della visita virtuale, una vera valigia piena di reperti (manufatti litici e ossei) e crani viene recapitata in classe assieme a schede di studio preparate a misura di bambino. Gli alunni possono così visionare i reperti con i loro insegnanti e immedesimarsi nel ruolo dell’archeologo.

Successivamente, gli archeologi e antropologi del CeSMAP si collegano in streaming per 90 minuti con la classe, presentando l’ominizzazione, l’evoluzione umana, la nascita dell’arte e tutti i “perché” e i “percome” degli oggetti contenuti nella valigia. Ampio spazio viene dato alle domande dei ragazzi, che hanno modo di esprimere tutte le loro curiosità agli esperti.

Il progetto, partito all’inizio di dicembre 2020, è stato realizzato anche grazie al contributo dell’Assessorato all’Istruzione e alla Cultura del Comune di Pinerolo.

Per saperne di più e per prenotare la vostra “Valigia del tempo” potete chiamate il numero 0121794382,  3892835301, oppure inviare una e-mail a segreteria@cesmap.it